« Torna indietro

Occorre difendere con forza, oggi più che mai, il rinnovo ed il rispetto del Contratto Nazionale delle varie categorie, l’unico strumento che permette di garantire le tutele ed il diritto all’adeguamento dei salari di tutte le Lavoratrici e Lavoratori.

Per questo motivo la Uilm Piombino-Livorno con Lorenzo Fusco (Segretario Generale Uilm Livorno) con i Delegati Uilm partecipono questa mattina con Federico Capponi (Segretario Organizzativo Regionale Uila-Uil), Francesco Ceccanti (Responsabile Uila Livorno) e Vincenzo Renda (Segreteria UIL TOSCANA), al presidio organizzato davanti ai cancelli della Petti di Venturina (LI), per portare la propria solidarietà alle Lavoratrici ed ai Lavoratori che stanno manifestando con 4 ore di sciopero e chiedono che il CCNL venga applicato da tutte le associazioni datoriali del comparto.

Occorre difendere un settore essenziale e strategico per il nostro Territorio e come Uilm Piombino-Livorno ci schieriamo al fianco delle Lavoratrici e Lavoratori del settore agroalimentare che durante l’emergenza Covid19, anche in pieno lockdown, hanno garantito sempre il cibo sulle nostre tavole, senza mai tirarsi indietro.

Edizioni