« Torna indietro

La preghiera dell'Amministratore apostolico
Senza categoria

La prima celebrazione di mons. Caputo: “la preghiera sia la nostra forza e la nostra guida”

Il cammino guidato dalla preghiera di monsignor Tommaso Caputo, nuovo amministratore apostolico della Diocesi di Caserta

“La preghiera in questo tempo sia la nostra forza e la nostra guida” – da queste parole pronunciate da monsignor Tommaso Caputo e rivolte ai sacerdoti della Diocesi di Caserta nei giorni scorsi, don Enzo De Caprio, ha preso spunto per accogliere l’amministratore apostolico che guiderà la Diocesi di Caserta fino alla nomina di un nuovo Vescovo, in seguito alla prematura scomparsa del compianto vescovo, monsignor Giovanni D’Alise.

Viviamo giorni in cui la preghiera è fondamentale, presi come siamo da tanto strepitio e tante parole che ci invadono la mente.

Silenzio e preghiera

E così il silenzio e la preghiera diventano le strade più opportune per vivere una vita fatta di Fede ma anche e soprattutto di amore vivo e vero. Chissà se ne saremo mai capaci?

“L’augurio di un cammino sereno in mezzo a noi”, questo l’augurio di don Enzo per monsignor Tommaso Caputo che si appresta a vivere questa esperienza nella Diocesi di Caserta, in un momento forte e difficile.

La comunità che era rimasta orfana del suo Pastore non ha dovuto attendere molto per una nuova guida. Papa Francesco è stato solerte e non ha lasciato il Popolo solo nella difficoltà di un cammino irto di imprevisti.

E infatti è stato proprio monsignor Caputo ad annunciare che “questa celebrazione si svolge in un contesto straordinario. Nell’emergenza sanitaria e sta a noi aderire alle norme che il governo ci presenta ma è importante ritrovarci intorno all’altare dove troviamo il senso della nostra vita. Solo Gesù può farci ritrovare e guidare le nostre vite. Per iniziare insieme questo cammino”.

Un cammino partito, ufficialmente, ieri sera dalla Cattedrale di Caserta, con la celebrazione liturgica, riservata ad un numero ristretto di persone, almeno in presenza, nel rispetto delle norme anti-covid e trasmessa in diretta da Gigli Tv e dai social, per permettere a chiunque di assistere a un momento così importante. Ad animare la celebrazione liturgica la corale Diocesana, guidata dal maestro Rosario Messina.

Edizioni