« Torna indietro

Paternò, controlli anti covid-19 in città, denunciati 3 giovani

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, con il supporto dei colleghi del “12°Reggimento Sicilia”, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il rispetto delle misure previste per il contenimento del COVID-19

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, con il supporto dei colleghi del “12°Reggimento Sicilia”, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il rispetto delle misure previste per il contenimento del COVID-19, hanno effettuato un servizio a largo raggio

Il servizio ha portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due giovani per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed in particolare:

  • un 21enne di Motta Sant’Anastasia, pregiudicato ed agli arresti domiciliari, sottoposto ad una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di nove dosi di marijuana in bustine di plastica, nonché altro materiale per il confezionamento per la vendita al minuto della droga;
  • un 17enne paternese che, dopo aver inutilmente tentato di allontanarsi per sottrarsi al controllo, è stato bloccato e trovato in possesso di 3 dosi di marijuana occultata tra le banconote per un ammontare di 25 Euro.
  • un 19enne di Paternò, sottoposto agli arresti domiciliati, che è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione.

Sono stati segnalati inoltre alla Prefettura, quali assuntori di sostanze stupefacenti, 4 giovani in possesso di 11 dosi di marijuana, nonché sono state contestati 16 sanzioni amministrative per violazioni del C.d.S, ed il sequestro di due veicoli.

Nel corso dell’attività, inoltre, sono stati disciolti 3 assembramenti di giovani nella pubblica via, controllati 4 esercizi commerciali, identificate 45 persone e controllati 19 veicoli.

Edizioni