« Torna indietro

paghetta

family, children, money, investments and people concept - close up of father and daughter hands holding euro money coins

Investire soldi oggi: quali possono essere le alternative adeguate

Investire i propri soldi in epoca di Covid-19 non è semplicissimo ed anche gli asset più noti stanno risentendo della criticità: basti pensare al vero e proprio crollo fatto registrare dai prezzi petroliferi, che hanno trascinato verso il basso le azioni delle aziende ad essi legate, per capire come la situazione sanitaria riversi i suoi effetti anche su economia e finanza.
Va tuttavia sottolineato come, anche in questa situazione, gli investitori non siano restati a guardare ma abbiano cercato di trovare vie alternative. Proviamo a ravvisarne qualcuna aiutandoci con i consigli di Mercati24.com

Il trading online

La prima alternativa in tal senso è rappresentata dal trading online. In particolare dai cosiddetti CFD, acronimo di Contract for Difference, ovvero i derivati che permettono di lucrare anche nel caso di mercato ribassista.
 Una modalità di investimento sempre più gradita per la sua semplicità e per il fatto che non è necessario detenere fisicamente l’asset su cui si decide di puntare. La posizione viene infatti aperta su un sottostante, andandone a riprodurre la performance. Per guadagnare occorre naturalmente riuscire ad indovinare la direzione che prenderà il relativo prezzo.

L’oro fisico

Quando l’economia si trova in fase di affanno, sono molti gli investitori che decidono di mettersi al riparo acquistando oro fisico, ovvero il più classico dei beni rifugio. Un trend che non ha mancato di manifestarsi nel corso degli ultimi mesi, quando le esigenze sanitarie hanno costretto i governi di ogni parte del globo a chiudere le attività non essenziali, obbligando i cittadini a rimanere nelle proprie abitazioni.
Nel periodo tra marzo e aprile la quotazione dell’oncia è passata da 1450 a 2063 dollari, per poi ripiegare, sempre pronta però a spiccare un nuovo balzo ove la prevista seconda ondata di Covid dovesse obbligare a nuove chiusure. Come sembra ormai obbligatorio per la Gran Bretagna, mentre anche negli Stati Uniti continuano a levarsi rumors su nuovi lockdown.

L’oro digitale: il Bitcoin è nel mirino degli investitori istituzionali

Infine il Bitcoin, ovvero la regina delle valute virtuali. La creazione attribuita a Satoshi Nakamoto è ormai da tempo stata accreditata in ambienti che pure avevano opposto notevoli resistenze alla sua legittimazione.
Nel corso degli ultimi mesi il token è stato individuato come un asset desiderabile anche da parte degli investitori istituzionali. Basti pensare all’autorevole avallo di Paul Tudor Jones, fondatore di uno dei più grandi fondi d’investimento globali, Tudor Investment Corporation. Oppure all’invito di Goldman Sachs, una delle più importanti banche d’affari del mondo, a investire su quello che è stato definito oro digitale.
Un trend che si basa sulla previsione di un surriscaldamento dell’inflazione, derivante dalle politiche di stimoli rese necessarie dal dilagare del Covid, oltre che dalla constatazione che il Bitcoin è sempre più utilizzato nella vita di tutti i giorni, ad esempio nei pagamenti digitali.

Edizioni