« Torna indietro

Padova, il comune si rinnova tra smart working e nuovi dipendenti: 129 assunzioni

«Stiamo organizzando la macchina comunale in perfetto accordo con i sindacati», annuncia l’assessora Francesca Benciolini in merito allo smart working. Un centinaio non hanno in pratica mai interrotto la loro attività in questa modalità dall’inizio della pandemia, ma altri probabilmente si dovranno aggiungere visto che il Governo ha fatto intendere che il 70% del lavoro dovrà così essere svolto. Ad essere preoccupati sono stati soprattutto i locali della zona, che hanno visto perdere una parte dei loro clienti, Intanto il Comune ha allo stesso annunciato l’assunzione di 129 persone tra avvocati, educatori ed operai. «Stiamo portando un profondo rinnovamento e ringiovanimento dell’organico, che al momento conta circa 1800 dipendenti. Lo stiamo facendo soprattutto per sostituire le tante persone che stanno andando in pensione», ha spiegato l’assessora Benciolini.

Edizioni