« Torna indietro

Quindici minuti di vero Milan sono sufficienti per vincere il derby

Dopo tre anni, l’ultimo fu in Coppa Italia, il Milan torna a vincere il derby e dopo otto anni è solo in vetta alla classifica. Dopo un mese di assenza, Zlatan Ibrahimovic ha trascinato i rossoneri alla vittoria con una doppietta. Fra l’altro, è da ieri il giocatore più anziano a segnare nel derby, a 39 anni suonati.

Le mosse decisive le ha fatte Pioli che ha sfruttato l’agilità di Leao sulle fasce e messo in campo una squadra che ha lasciato poco spazio all’Inter con un Kessie al centro in forma smagliante.

L’Inter deve rammaricarsi dei suoi errori, specie Kolarov che è stato un disastro come centrale. Adesso i punti di distacco sono 5 dai rossoneri: niente di preoccupante ma certo non ha aiutato giocare il derby con mezza difesa. Di Lukaku il gol dei nerazzurri. La reazione è stata importante e solo per poco l’Inter non è riuscita a pareggiare. Ma il Milan quest’anno va come un treno.

Edizioni