« Torna indietro

Energia rinnovabile: nuova linea in cavo interrato Pettino-Torrione

Energia: la Regione “scommette” sull’idrogeno

Energia: la Regione “scommette” sull’idrogeno. Presentare iniziative regionali innovative provenienti da diverse regioni e città europee, relativamente alla decarbonizzazione del settore energetico, promuovere forme più pulite di trasporto pubblico e lavorare per la completa riduzione dei gas serra entro il 2050. Questo l’obiettivo del workshop online che si è tenuto il 19 ottobre scorso nell’ambito della Settimana europea delle regioni e delle Città, EWRegionsweek, il più importante evento dedicato alla politica regionale europea, organizzata congiuntamente dal Comitato europeo delle regioni (CdR) e dalla direzione generale Politica regionale e urbana (Dg Regio) della Commissione europea. Durante il webinar sono state presentate strategie e progetti regionali, best practices che supportano la transizione verso un’economia competitiva ma sostenibile in termini di risorse, climaticamente neutra e verde: un’Europa più verde. Per la Regione Abruzzo, Iris Flacco, dirigente del Servizio politica energetica e risorse del territorio, ha illustrato le strategie e le priorità regionali in tema di energia e sviluppo sostenibile, per sostenere il territorio, renderlo resiliente anche in un’ottica di restart post-Covid: digitalizzazione; nuove tecnologie, soprattutto nei trasporti e con focus sull’idrogeno (su rotaia, porti e aeroporti); interventi di efficienza energetica; reti elettriche e sistemi di illuminazione pubblica intelligente; mobilità sostenibile. «La Regione Abruzzo – ha spiegato Iris Flacco – si è dimostrata in linea con le priorità evidenziate da Tim McPhie della Commissione Europea, ed in particolare sul tema dell’idrogeno, definito come la nuova rock star delle politiche energetiche, un alleato nel processo di decarbonizzazione del sistema energetico».

Edizioni