« Torna indietro

scuola

Sciopero al liceo Laura Bassi a Bologna

Sciopero al liceo Laura Bassi a Bologna. L’assessora alla Scuola Susanna Zaccaria ha risposto, nel corso della seduta di Question Time di oggi 23 ottobre 2020, alla domanda d’attualità del consigliere Francesco Errani (Partito Democratico).

Sciopero al liceo Laura Bassi a Bologna.

L’assessora alla Scuola Susanna Zaccaria ha risposto, nel corso della seduta di Question Time di oggi 23 ottobre 2020, alla domanda d’attualità del consigliere Francesco Errani (Partito Democratico) sullo sciopero degli studenti al liceo Laura Bassi.

Domanda del consigliere Errani

“Vista la rassegna stampa sullo sciopero promosso dalle studentesse e dagli studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna, in merito alle difficoltà legate a comunicazione, aule, trasporto pubblico, didattica integrata e attività specifica curriculare per la realizzazione del Corso Doc, criticità che purtroppo riguardano molte altre scuole di Bologna; invita cortesemente il Sindaco e la Giunta: ad esprimere una valutazione politica sull’opportunità di poter garantire qualità e continuità educativa, così da tutelare il benessere delle studentesse e degli studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna e, in particolare, la realizzazione del Corso Doc”.

Risposta dell’assessora Zaccaria

“Grazie, con il consigliere Errani ci stiamo confrontando ormai settimanalmente sulla necessità di supporto e sulle difficoltà che purtroppo si stanno incontrando, parlo quindi al di fuori delle strette specifiche competenze comunali, perché quando gli studenti vogliono fare sentire la loro voce lo fanno, per tutta la complessità dei temi di cui aluni sono fuori dalla nostra competenza, ma è giusto parlarne, è giusto continuare a riflettere e a impegnarsi affinché queste difficoltà vengano superate nei migliori modi possibili.
Nello specifico del corso Doc, l’Amministrazione supporta e ha sempre supportato e condiviso anche per la qualità del lavoro svolto, ed è ri collegabile proprio al luglio di quest’anno la sottoscrizione di un patto di collaborazione del Quartiere Santo Stefano con l’associazione orfeonica di Broccaindosso, che ha l’obiettivo proprio di dare agli studenti del liceo Laura Bassi un luogo di aggregazione, ma anche alla realizzazione di un progetto di valorizzazione della storia del territorio, proprio in collaborazione tra associazione e corso Doc, per conservare la memoria storica di via Broccaindosso. Faccio riferimento a questo solo per dire che in un momento così difficile, in un anno così difficile non si vuole assolutamente fare passi indietro e ci si deve sforzare al massimo per confermare tuta l’offerta educativa, scolastica e anche integrativa così come la conosciamo, noi stiamo cercando di andare in questa direzione a fronte di certi momenti anche di difficoltà oggettive, pieno sostengo agli studenti anche per la realizzazione di queste particolari attività. Il patto di collaborazione l’ho citato solo come esempio del contributo che l’Amministrazione può dare fuori dalle proprie competenze, ma dobbiamo continuare a fare alleanze e sostenere il più possibile tutte le risorse del territorio. che possono dare davvero molto all’offerta educativa della scuola e quindi “non mollare” nemmeno in questi momenti difficili, tenendo ben presente tutto quello che il nostro territorio può offrire”.

Edizioni