« Torna indietro

Palazzo Giustiniani

Genova, un soggiorno d’altri tempi nell’Attico Palazzo Giustinani di Roberta

Genova, un soggiorno d’altri tempi nell’Attico Palazzo Giustinani

Genova – Vi raccontiamo un po’ di Genova, di una splendida residenza nobiliare del XVII secolo nel cuore della Città Vecchia, che spicca per dettagli sofisticati e sontuosi arredi d’epoca, e della sua padrona di casa, Roberta, che ascolto, affascinata e rapita da quelle mura, tra storia e cultura, per un soggiorno da sogno…

Il centro storico di Genova è il nucleo della città vecchia, che si snoda nel dedalo di vicoli (caruggi) di origine medievale, ed è considerato il più vasto d’Italia e d’Europa, dopo quello di Venezia, e che nel suo complesso è giunto intatto fino ai nostri giorni. La parte del Porto Antico è stata riqualificata a partire dagli anni Novanta e oggi si presenta come perno centrale della vita culturale genovese.

La città vecchia quella ben descritta dalla canzone omonima del genovese Fabrizio De Andrè, uno dei maggiori poeti italiani del Novecento e figura di riferimento della canzone italiana. Rinomato, anche, come “il cantautore degli emarginati” o il “poeta degli sconfitti”, è stato uno degli artisti che maggiormente hanno valorizzato la lingua ligure e uno degli esponenti della cosiddetta Scuola genovese.

Se ti inoltrerai lungo le calate
Dei vecchi moli
In quell’aria spessa carica di sale
Gonfia di odori

Palazzo Giustiniani: un soggiorno d’altri tempi

Se volete dormire e soggiornare in un “pezzo” di storia l’Attico di Palazzo Giustiniani è la vostra meta imperdibile. Il fascino della Residenza del ‘600 e l’elegante atmosfera di charme fanno di questa dimora storica un luogo straordinario per soggiorni e vacanze a Genova. Vere atmosfere di altri tempi con comfort moderni; un’accoglienza efficiente e premurosa, un’ampia scelta di servizi accurati. Roberta, la padrona di casa, prende per mano i propri ospiti e li conduce in un affascinante viaggio nel tempo, in cui ogni dettaglio è pensato per allietare e coccolare con attenzioni di altri tempi, appunto, per regalare un soggiorno unico e speciale. Un elegante appartamento adatto per due persone, con bagno privato all’interno della camera che offre, proprio per questo, quella completa intimità che fa sentire “a casa”, senza contare il fascino suggestivo della terrazza e la sua vista mozzafiato sui tetti di Genova. Possibilità di parcheggio nelle vicinanze (su richiesta) e servizio di navetta gratuito per accompagnare gli ospiti in struttura e riaccompagnarli alla partenza in totale libertà di orario (di giorno e di sera).

Genova, Palazzo Giustiniani: un tuffo nella storia

Il palazzo Marcantonio Giustiniani si affaccia sulla Piazza omonima al civico 6, con il blasone di famiglia posto sopra il portone d’ingresso e i quattro busti “Giustiniani” presenti nell’atrio del Palazzo, caratterizzato soprattutto dagli interventi di Marco Aurelio Giustiniani. Questo Palazzo, restaurato nel corso del 2004 ad opera della fondazione Franzoni, porta proprio nel nome del suo committente il segno del forte legame che ha unito Roma e Genova in età barocca: esso fu costruito alla fine del Cinquecento dal cardinale Vincenzo Giustiniani. La piazza sulla quale affaccia il palazzo ricalca le orme del tracciato urbano cinquecentesco, a sua volta erede dell’assetto medievale. Il palazzo fa parte dei Rolli della Repubblica di Genova, le liste delle dimore nobiliari che venivano precettate per ospitare corti e ambasciatori stranieri. 

Tutta la piazza testimonia del resto la forza secolare di una parentela che ebbe dal Comune medievale genovese anche il compito di amministrare l’isola di Chios (Grecia). Le facciate con finestre coronate dall’arme giustiniana, l’atrio a padiglione lunettato e il portale esterno sono chiaramente secenteschi, così come i portali interni, opere dei maestri Bartolomeo Spazio e Daniele Solaro. Sopra il portale marmoreo è presente lo steffa famigliare, ripreso poi anche sulle decorazioni della facciata.

Lasciatevi stupire e rapire da Genova, dalla sorpresa di questo gioiello architettonico – l’Attico di Palazzo Giustiniani – e, dulcis, da oltre dieci anni di tradizione d’ospitalità di Roberta. 

Genova. Scalinate e vicoli brulicanti, il mare che ti entra negli occhi all’improvviso, le note di De André, sorrisi e mani vere, e tanti colori inaspettati.

Genova, schiacciata sul mare, sembra cercare respiro al largo, verso l’orizzonte.

Genova vento di sale, d’anima forte.

Genova austera, vibrante, ampia, ripida! Luogo unico dai trecento ripiani a terrazza sul mare, ornata di parchi stupendi! Genova, dove i tramways sono gli ascensori! Le strade ed i quartieri, sovrapposti, si aggrovigliano, si superano, si ricongiungono, si dividono ancora. Genova di funicolari,  crêuze e “di buone gambe” per camminare… Città a sorpresa!

Sì, perché, per dirla alla Anton Čechov “Genova è la città più bella del mondo”.

Informazioni e prenotazioni:                      https://www.atticopalazzogiustiniani.it 

+39 3462754662

 

Edizioni