« Torna indietro

regione

Covid nel Salento, 4 casi a Montesano. Scuole chiuse per tre giorni

Anche se in maniera certamente minore, il Covid nel Salento sta facendo sentire tutta la sua presenza. I dati sono per fortuna decisamente migliori rispetto ad altre province italiane e pugliesi, ma un piccolo aumento dei casi si fa registrare anche nel territorio salentino. Aumento che fa diminuire anche i cosiddetti comuni Covid free, cioè quello che dall’inizio della pandemia non sono stati ancora toccati da alcun caso di positività. Uno di questi era Montesano Salentino, piccolo centro del Sud Salento che, nelle ultime ore, è stato interessato da 4 casi. A dare notizia di questi nuovi casi di Covid nel Salento, ma precisamente a Montesano, è direttamente il sindaco Giuseppe Maglie che chiarisce anche il numero dei contagi: “Al momento, risultano quattro casi di positività al Covid 19 ovvero due cittadini residenti a Montesano e due cittadini residenti in altri comuni ma che dimorano stabilmente nel nostro comune. Le persone interessate sono già in isolamento domiciliare insieme alle famiglie”.

Covid nel Salento, le dichiarazioni del Sindaco di Montesano sulle scuole

scuole liguria

Il primo cittadino di Montesano, visti questi primi casi di positività nel suo Comune e l’emergenza Covid nel Salento, decide anche di chiudere tutte le scuole per tre giorni, così come era successo allo Stomeo-Zimbalo di Lecce. “Alla luce di ciò – dichiara il sindaco parlando dei casi positivi – in via del tutto precauzionale, ho appena disposto, la chiusura delle scuole dell’infanzia, elementari e medie, per i giorni 29, 30 e 31 ottobre, al fine di effettuare una sanificazione straordinaria di tutti i locali”. Il sindaco lancia poi un appello alle famiglie: “Nei giorni di chiusura, siate pronti a vigilare scrupolosamente sui bambini per evitare assembramenti degli stessi nei luoghi aperti al pubblico. Con l’occasione, approfitto per invitare tutti i concittadini a limitare al massimo gli spostamenti e le riunioni interfamiliari e, soprattutto, a preservare la salute dei nostri anziani, limitando i contatti con gli stessi”.

x