« Torna indietro

Ancora Nizza. Islamici integralisti all’attacco. tre vittime, decapitata una donna

Terzo attacco di islamici integralisti in Francia nel giro di un mese. Il bilancio dell’attacco nella chiesa di Notre-Dame a Nizza è di tre vittime. Cruente le modalità, una donna è stata decapitata, il sacrestano sgozzato. Una quarta persona è stata ferita in modo grave.

L’attentatore, non si sa ancora se abbia agito con dei complici o no, è stato fermato dalle forze speciali. Nizza rivive il suo incubo, dopo gli attacchi terroristi del 14 luglio di 4 anni fa. “E’ certo che fosse un islamo-fascista” ha subito commentato il sindaco di Nizza, Christian Estrosi. Non ci sono dubbi sulla matrice dell’attentato.

Il Presidente francese, Emmanuel Macron, è subito partito per Nizza. Dopo la decapitazione del professor Paty nei giorni scorsi ad opera di un fanatico e l’accoltellamento vicino alla vecchia sede di Charlie Hebdo, rivista già duramente colpita per un attacco integralista, è la terza volta che i fanatici colpiscono il cuore della Francia. E in questo le polemiche acerrime che Macron ha avuto in queste ore con il presidente turco Erdogan non hanno aiutato a rasserenare il clima.

Edizioni