« Torna indietro

Riparte il processo Miramare, manifestazione fuori dall’aula Bunker

È ripartito, presso l’aula bunker, il processo “Miramare” che vede tra gli imputati il riconfermato sindaco Falcomatà, alcuni consiglieri del passato ma anche dell’attuale civico consesso di Reggio Calabria, accusati di abuso d’ufficio e falsità materiale e ideologica.

All’esterno dell’aula, alcuni cittadini hanno manifestato affinché il processo non cada in prescrizione. Di seguito l’intervista con Demetrio Abate del Movimento Città Metropolitana.

Edizioni

x