« Torna indietro

Calcio USA

Antistadio: approvato il progetto esecutivo dei lavori

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo dei lavori finalizzati alla sistemazione del cosiddetto “antistadio”: si trova a ridosso del campo sportivo Gran Sasso d’Italia-Italo Acconcia di via Acquasanta. Si tratta di un’iniziativa propedeutica alla partecipazione al bando finanziato dalla legge regionale 2 del 2018 per la valorizzazione dell’impiantistica sportiva. “Il costo complessivo dell’opera è di 400mila euro, di cui 250mila, fondi comunali, già disponibili – dichiarano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore allo Sport, Vittorio Fabrizi – Il via libera in giunta è preordinato alla richiesta delle ulteriori somme, pari a 150mila euro, così come previsto dalla norma regionale”.
E ancora: “La stessa legge, peraltro, prevede che possa essere presentata una ulteriore proposta progettuale che potrà essere considerata una volta finanziate tutte le iniziative presentate dagli enti locali, in caso vi sia disponibilità residua dello stanziamento regionale. Per questa ragione è stato approvato il progetto esecutivo del secondo stralcio di interventi sugli spogliatoi del campo da rugby di Piazza D’Armi con la medesima richiesta di stanziamento per l’antistadio, ovvero 150 mila euro”, spiegano Biondi e Fabrizi. “Nella giornata di ieri – concludono sindaco e assessore – è stata presentata la domanda di accesso ai finanziamenti del bando “Sport e Periferie” della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’anno 2020. In questo caso la richiesta di contributo per la realizzazione del progetto, approvato recentemente dalla giunta, è di 700mila euro, per i lavori di completamento del campo di calcio nella frazione di Paganica. L’Aquila è stata dichiarata Città europea dello sport 2022 e l’impegno dell’amministrazione per dotare l’intero territorio di strutture moderne e funzionali è massimo”.

Edizioni