« Torna indietro

halloween

VENETO ORIENTALE, I SINDACI INVITANO ALLA RESPONSABILITA’

INVITO AD EVITARE ASSEMBRAMENTI DURANTE LA FESTIVITà DI OGNISSANTI E LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

Molti dei Sindaci del Veneto Orientale si appellano al senso di responsabilità dei cittadini perché siano evitati assembramenti o situazioni di potenziale rischio con le prossime festività di Ognissanti e del 2 novembre, commemorazione dei defunti.

I cimiteri saranno sempre regolarmente aperti ed ogni Comune si occuperà di predisporre cartelli informativi e presidi per prevenire eventuali assembramenti e garantire il rispetto dei comportamenti idonei a consentire la fruizione di questi luoghi in totale sicurezza sanitaria.

«Ci appelliamo al senso di responsabilità di tutti i cittadini del Veneto Orientale per evitare concentrazione di persone durante il prossimo weekend. Idealmente istituiamo insieme un mese intero dedicato alla commemorazione dei nostri cari e cerchiamo di evitare situazioni potenzialmente rischiose dal punto di vista sanitario».

«Un ulteriore appello – concludono i Sindaci – vogliamo farlo anche per la serata di Halloween del 31 ottobre. Nonostante sia ormai una serata che coinvolge tante persone, in un momento difficile e cruciale per la gestione della pandemia come quello in cui ci troviamo, diventa di estrema importanza evitare sia le feste private, peraltro proibite dal DPCM governativo, che il classico “dolcetto o scherzetto” che potrebbe facilmente rappresentare fonte di rischio per la salute delle nostre comunità. Meglio dunque evitare sfilate e travestimenti per città e paesi, così come l’utilizzo di botti e petardi».

Edizioni