« Torna indietro

TARI: Il consiglio comunale all’unanimità approva pagamento in 3 rate l’ultima a gennaio 2021

Con preghiera di pubblicazione
Una maggioranza unita, che non ha paura di strumentalizzazioni o letture distorte dei propri atti, di cui si assume le responsabilità, ha votato compatta un provvedimento che riguarda la suddivisione della  TARI in 3 rate e l’ultima con scadenza al 16 gennaio 2021, convinta  di adottare un  dispositivo migliorativo nell’interesse dei cittadini e dopo aver verificato che il nuovo DPCM del governo ne dava regolare facoltà.

Lo ha fatto apertamente nel  contesto istituzionale più importante, il Consiglio Comunale, dopo un confronto aperto con le opposizioni, ed una riflessione interna ai gruppi di maggioranza emersa durante il dibattito consiliare.

La scelta sottolinea e rafforza un atteggiamento tutt’altro che ideologico, che trae le sue motivazioni dall’interesse comune e che rende merito ad un modo di fare politica costruttivo, che va oltre le polemiche e le critiche di parte, quando l’obiettivo è nobile.

Qualche forza politica di minoranza ha tentato strumentalmente di intestarsi la maternità di tale provvedimento, noi, invece, nonostante la decisione spetti inequivocabilmente a chi governa ed ha i numeri per farlo, e fino a prova contraria li abbiamo, condividiamo questa scelta con tutto il consiglio comunale.

I gruppi consiliari di maggioranza al comune di Piombino

Edizioni