« Torna indietro

Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia, costringevano i commercianti ad acquistare merce a prezzi elevatissimi. Arrestati 6 uomini del clan Gentile (VIDEO)

Il clan imponeva ai commercianti di Castellammare di Stabia acquisti di abiti e gadget soprattutto in prossimità delle festività.

I carabinieri Castellammare di Stabia hanno arrestato questa notte 6 indagati, ritenuti gravemente indiziati del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Secondo la ricostruzione delle indagini, i 6 uomini legati al clan Gentile sono i responsabili di una serie di estorsioni commesse tramite minaccia nei confronti di commercianti ed imprenditori operanti nella zona dei Monti Lattari.

I soggetti, conoscendo lo spessore criminale degli indagati, non potevo rifiutare l’acquisto di gadget pubblicitari a condizioni insostenibili. Tra la merce acquistata c’erano polo, giubbotti, magliette, smanicati ecc. e le estorsioni si verificavano soprattutto nelle festività natalizie e pasquali.

I prezzi e la quantità dei prodotti da acquistare venivano stabiliti dal clan ed i commercianti non potevano replicare, anzi quelli in ritardo con i pagamenti venivano pesantemente minacciati. Per comprende la natura vessatoria delle richieste del clan, basti sapere che un imprenditore ha dovuto acquistare 30 magliette al prezzo di 34 euro ciascuna.

Due indagati sono stati trasferiti al carcere di Napoli Secondigliano, uno presso il carcere di Melfi e gli altri 3 sono sottoposti agli arresti domiciliari.

Edizioni

x