« Torna indietro

Acquisto sul web

Scopre la vendita di un veicolo con la targa della sua auto sul web. Scatta la denuncia

Scopre sul web la vendita di un’auto con la targa della sua auto e scatta la segnalazione.

Sorpresa e sgomento per un ignaro cittadino che scopre sul web una vendita che lo coinvolge molto da vicino. Di cui però, lui è completamente all’oscuro. E la sua scoperta fa arrestare due malfattori.

Sono stati, infatti, individuati ed arrestati dai Carabinieri della Stazione di Gricignano di Aversa due ricettatori classe 74 e 98, di Frattamaggiore e Castel Volturno, con precedenti, grazie a questa scoperta.

La denuncia dopo la scoperta sul web

In seguito alla segnalazione del cittadino che denunciava l’annuncio di vendita sul web di un veicolo che, con sommo stupore del denunciante, riportava la stessa targa di quello di sua proprietà, ha fatto scaturire le indagini.

Ricevuta l’attivazione, procedendo dal sequestro dell’auto in vendita che risultava essere oggetto di rapina, i militari dell’Arma hanno subito avviato accertamenti tecnici e ricerche che consentivano di individuare l’identità dei due soggetti e la base logistica dell’attività di riciclaggio.

L’indagine dei carabinieri

I carabinieri hanno proceduto con un sistema di osservazione e pedinamento che non tardava a dare i suoi frutti: nella stessa giornata infatti i malviventi venivano rintracciati presso il box garage di appoggio alla guida di  due autovetture, che a loro volta risultavano provento di furto, e pertanto arrestati in flagranza.

La tempestiva operazione si concludeva con il sequestro dei restanti veicoli.

Edizioni