« Torna indietro

Covid, gli amori infiniti degli anziani. Le storie di Giorgio e Rosa, di Olga e Vincenzo

Giorgio e Rosa, i due cremonesi che vedete nella foto, si sono ammalati di Covid a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro. 77 anni lui e 74 lei, hanno vissuto mezzo secolo di vita insieme e sono stati separati solo dalla peste del secolo. Rosa si è rimessa quasi subito, così i medici hanno pensato di fare una sorpresa a Giorgio e deciso di farli incontrare. La dolcezza del mondo è tutta negli sguardi della foto. Dicono che ci sono buone speranze che lui si rimetterà a breve, così che potranno continuare a vivere la loro storia d’amore.

Olga e Vincenzo Molino invece sono stati ricoverati una settimana fa al San Gerardo di Monza e sono morti insieme, a distanza di un’ora, prima lei e poi lui, dopo tre giorni. Sono i dettagli che hanno raccontato i medici ai parenti che hanno commosso tutti. Olga si era portata una giacca del marito in camera per poterlo sentire vicino.

Hanno vissuto 63 anni insieme e insieme se ne sono voluti andare. Si erano conosciuti nella terra di lei, la Puglia, a Lucera, quando il campano Vincenzo, originario di Pozzuoli, era andato lì per via della famiglia. Poi il trasferimento a Milano, a Sesto San Giovanni, per il suo lavoro alla Falck. A 83 e 82 anni pensavano di poter vivere una vecchiaia serena, dopo tanti sacrifici e ci sono riusciti finché la pandemia non li ha colpiti entrambi e non ha potuto donare a Olga e Vincenzo lo stesso destino di Giorgio e Rosa. 

Edizioni