« Torna indietro

marijuana

Marijuana, coltello e tirapugni, nei guai 2 giovani fiorentini

Marijuana, coltello e tirapugni, nei guai 2 giovani fiorentini. Gli agenti del Commissariato San Giovanni hanno denunciato un 25enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre invece l’altro giovane, di 20 anni, è stato segnalato per detenzione per uso personale di droga e denunciato per il porto abusivo del coltello con tirapugni.

Gli agenti stavano tenendo d’occhio un’abitazione tra via Baracca e via di Novoli nei pressi della quale avevano notato un anomalo via vai di persone che aveva portato a sospettare una possibile attività di spaccio nella zona.

I sospetti della Polizia hanno trovato conferma quando dal palazzo sotto osservazione è uscito fuori in serata un 20enne fiorentino che emanava un forte odore di marijuana.

Odore di marijuana: il naso dei poliziotti fa scattare l’operazione

Il giovane è salito sulla tramvia seguito dai poliziotti in borghese che poco dopo, in via Pistoiese, sono entrati in azione sorprendendolo con addosso 10 grammi di hashish, 3 di marijuana e un coltello a serramanico completo di tirapugni lungo oltre 20 centimetri.

Ritenendo che lo stupefacente fosse stato acquistato poco prima proprio nell’appartamento a Novoli, gli agenti sono andati a fondo nella vicenda effettuando approfonditi controlli.

Così è scattato il blitz che ha portato al rinvenimento, nella camera da letto dell’inquilino della casa, un incensurato fiorentino di 25 anni, di alcuni grammi di hashish e frammenti di marijuana avvolti nello stesso tipo di carta dello stupefacente sequestrato in via Pistoiese.

Edizioni