« Torna indietro

Monigo, viola coprifuoco. Giovane denunciato

E’ stato fermato dalla Polizia Locale dopo una fuga rocambolesca il conducente di una Mini Cooper, denunciato per guida in stato di ebbrezza.

E’ stato fermato dalla Polizia Locale dopo una fuga rocambolesca il conducente di una Mini Cooper, denunciato per guida in stato di ebbrezza.

L’episodio si è verificato stanotte verso l’una, in zona Monigo: la Mini, alla vista della pattuglia della Polizia Locale di Treviso, ha aumentato notevolmente la velocità senza fermarsi all’alt cercando far perdere le tracce: «Lo stato psicofisico e la scarsa conoscenza del territorio del conducente gli hanno fatto imboccare una strada senza via d’uscita per cui l’inseguimento è terminato dopo poco più di un chilometro», spiega il comandante Andrea Gallo. «Agli agenti è apparso chiaro lo stato del giovane, un ventunenne di un paese limitrofo, risultato positivo all’alcoltest».

Il giovane è stato denunciato in quanto il tasso alcolemico superava abbondantemente 1,5 grammi/ litro, livello che ha fatto scattare anche il sequestro del mezzo.

Oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza ed alcune violazioni al codice della strada dovute a manovre pericolose e mancato arresto all’alt, per il giovane è scattata la segnalazione alla Prefettura in quanto trovato in possesso di qualche grammo di hashish. «A completare questo record negativo di sanzioni quella relativa alle misure d’urgenza anti Covid-19 visto che a quell’ora il giovane non ha potuto giustificare lo spostamento da casa, vietato dopo le 22».

Edizioni

x