« Torna indietro

boville

Foto di archivio

In auto con chiavi elettroniche alterate e materiale da scasso. Denunciati due giovani

Sono stati denunciati due giovani che, dopo la prima perquisizione da parte dei Carabinieri, sono stati trovati in possesso di materiale da scasso e chiavi elettroniche alterate. Non si sa, ovviamente, il motivo per cui i due denunciati avessero questo materiale in auto, ma i militari salentini li hanno fermati e hanno posto fine, sul nascere, a qualsiasi possibile brutta intenzione. Non solo lo spaccio di sostanze stupefacenti, quindi, ma anche l’impegno sul territorio locale in questi piccole operazioni di controllo. Il tutto è avvenuto a Gallipoli, dove, i militari dell’Aliquota Nor – Sezione Operativa della Compagnia locale, hanno deferito in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate, A.E. 27enne e B.L. 26enne, entrambi nati a Casarano, ma residenti a Matino.

Denunciati due giovani di Matino, i fatti

Il cacciavite sequestrato
Immagine di repertorio

Denunciati due giovani, quindi, che nello specifico, durante un servizio perlustrativo presso Lungomare Galilei, sono stati fermati dagli uomini della locale Compagnia. Questi ultimi hanno proceduto al controllo e alla successiva perquisizione dell’auto su cui viaggiavano, una Fiat Panda e hanno ritrovato all’interno del cruscotto una chiave elettronica Obd con antenna artigianale e 4 telecomandi elettrici per auto, oltre a materiale frangivetro, un martello e cacciaviti da taglio. Tutto il materiale ritrovato è stato posto sotto sequestro.

Edizioni