« Torna indietro

coronavirus a Latina

Coronavirus, Imprudente (Lega): “Accelerare i tempi per lo screening di massa, sfida senza precedenti”

Screening di massa. “L’operazione va approntata nel più breve tempo possibile, per evitare che possa perdere il suo significato più importante: quello di spegnere i focolai attivi sul territorio e riportare serenità in una popolazione fortemente fiaccata e impaurita”. Lo dice il vice presidente della giunta regionale, Emanuele Imprudente, in merito al piano pilota di screening di massa che la Regione sta attivando su tutta la provincia aquilana attraverso l’utilizzo dei test antigenici rapidi. “Nella giornata di oggi – spiega Imprudente. – abbiamo avuto il primo incontro operativo e organizzativo organizzato dal direttore generale Testa. Siamo molto soddisfatti perché si sta per concretizzare una proposta che la Lega aveva formulato già molte settimane fa, ritenendola indispensabile e risolutiva. Al presidente Marco Marsilio va dato atto di aver dimostrato coraggio e grande attenzione al territorio aquilano, che sta soffrendo in maniera particolare la seconda ondata della pandemia. Una sfida che non ha precedenti. Siamo in campo affinché il piano possa prendere corpo in maniera rapida, attraverso un’organizzazione capillare che dovrà coinvolgere tutti. Auspico la massima collaborazione tra istituzioni, enti, associazioni, categorie, volontari e cittadini. Solo con questo grande sforzo collettivo l’operazione potrà vedere la luce subito e dare i risultati sperati. L’obiettivo è quello di arrivare a un tracciamento puntuale di tutti i casi positivi e dei loro contatti stretti così da contenere l’epidemia. È chiaro che si tratta di un lavoro titanico, che dovrà essere supportato adeguatamente con risorse umane e mezzi. E che richiederà uno sforzo incredibile anche nelle fasi successive. È su questo che stiamo lavorando in queste ore ed è su questo che concentreremo tutte le attenzioni nei prossimi giorni”.

Edizioni

x