« Torna indietro

rapina

Nuova caserma dei carabinieri a Jesolo

Presto Jesolo avrà una caserma dei Carabinieri rinnovata, più funzionale e moderna. La Prefettura di Venezia e il Comune sono pronti a sottoscrivere il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana che prevede, tra le diverse iniziative, un contributo di 150 mila euro che sarà erogato dal Comune per sostenere gli interventi.

Presto Jesolo avrà una caserma dei Carabinieri rinnovata, più funzionale e moderna. La Prefettura di Venezia e il Comune sono pronti a sottoscrivere il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana che prevede, tra le diverse iniziative, un contributo di 150 mila euro che sarà erogato dal Comune per sostenere gli interventi.

L’ammodernamento della sede di via Battisti dell’Arma era attesa da tempo dopo che nel corso degli anni era stato valutato anche lo spostamento dell’immobile in un terreno in disponibilità del comune accanto al parco commerciale dei Giardini di Jesolo. Il cambio di priorità da parte dei diversi soggetti coinvolti ha portato al mantenimento dei militari nell’attuale immobile del centro storico richiedendo però l’avvio di importanti lavori di adeguamento e ampliamento con ristrutturazione per il miglioramento delle condizioni infrastrutturali e di problematiche logistiche ed operative. Gli interventi avranno quindi il cofinanziamento da parte del Comune di Jesolo che si è impegnato a versare alla Prefettura 150 mila euro, pari al 15% circa dell’importo complessivo delle opere.

Il Comune si è attivato per individuare una sede provvisoria dove i Carabinieri si trasferiranno durante i lavori. La scelta, condivisa anche dai militari è ricaduta su un immobile nell’area di Isola Blu, alle spalle del Burger King che è stato appositamente adeguato dalla ditta proprietaria in base alle esigenze dell’Arma e affittata dal Comune per il tempo necessario. Gli spazi sono stati giudicati idonei e strategici, in una zona centrale del Lido di Jesolo, servita da una viabilità a grande scorrimento e in prossimità della sede del Commissariato di Pubblica Sicurezza.

“Questo è un investimento fondamentale per migliorare la sicurezza della città e i servizi ai suoi cittadini e quando gli interventi di ammodernamento saranno completati, Jesolo potrà contare su un altro punto di riferimento essenziale, dopo l’apertura, nel 2016 della nuova sede del commissariato – è il commento del sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia –. Visto l’impegno da sempre rivolto alla sicurezza abbiamo aderito subito alla richiesta della Prefettura per cofinanziare gli interventi e, sempre nell’ottica di mantenere alto la qualità dell’attività svolta dall’Arma, ci siamo impegnati ad individuare la sede provvisoria. Con la Sottoscrizione del Patto della Sicurezza Urbana rafforzeremo poi anche le attività di controllo del territorio con l’implementazione di nuove tecnologie, videosorveglianza e la prevenzione dello spaccio”.

Edizioni