« Torna indietro

Lazio, esordio difficile per l’aereo-aquilotto. Il Milan si conferma in vetta, sorpresa Sassuolo

L’esordio del Boeing 737 della Lazio (quello che vedete in foto) è stato più che problematico. Il Presidente della formazione romana Lotito ha dovuto decidere di lasciare l’aereo, fornito dalla società alla squadra grazie all’accordo con la compagnia Tayaranjet e caso unico nella massima serie, a Crotone: le pessime condizioni atmosferiche e la bomba d’acqua caduta sulla città calabrese ne hanno impedito il decollo per il ritorno a Roma.

Nel viaggio di andata non era andata meglio. Racconta il bomber della squadra, Ciro Immobile: ​”Ho sudato più ieri che oggi in campo, siamo arrivati tutti con la paura addosso, a parte Parolo (il centrocampista ndr) che è completamente matto, si diverte sull’aereo come sulle giostre”. Se la sono passata male. Fortuna il risultato conseguito in campo che risalta le ambizioni della compagine biancoceleste: un successo su un campo insidioso come quello di Crotone vale più di un atterraggio faticoso.

In serie A continua a sorprendere il Sassuolo, che si piazza al secondo posto in solitaria dopo la vittoria netta a Verona (2-0). Colpo del Bologna a Genova contro la Sampdoria (2-1), vittorie casalinghe nette di Roma (3-0) al Parma, Inter (4-2 al Torino) e Juventus (2-0 al Cagliari) nelle parti alte della classifica.

Grazie a una doppietta di Zlatan Ibrahimovic il MIlan ha espugnato il San Paolo (3-1 al Napoli), la terza rete è di Hauge dopo il gol per i campani di Martens. Sono forse i rossoneri la squadra da battere quest’anno.

Edizioni

x