« Torna indietro

A SCUOLA BASTA PLASTICA: 1300 BORRACCE DONATE AGLI STUDENTI

L’Amministrazione comunale di San Stino di Livenza ha deciso di introdurre, all’interno delle scuole del Comune, l’impiego di borracce riutilizzabili in alluminio in sostituzione alle caraffe comuni precedentemente utilizzate nelle mense scolastiche, in conformità alle norme di igiene e sicurezza volte alla prevenzione del contagio da SARS-CoV-2.
ASVO vuole proporre modelli di comportamento che con piccoli gesti possano fare una grande differenza ai fini della sostenibilità ambientale del nostro pianeta.
Iniziamo col progetto “a scuola basta plastica”, per incentivare i ragazzi e le famiglie a cambiare le proprie abitudini in materia di spreco di materie plastiche, quali bottigliette e bicchieri usa e getta, con la fornitura gratuita delle borracce a tutti gli alunni. Certi che la diffusione di comportamenti responsabili e sostenibili non possa che trovare larga condivisione, allo scopo ultimo di preservare l’ambiente per le generazioni future.”

Con queste parole del Sindaco di San Stino Matteo Cappelletto e del Presidente di Asvo Luca Michelutto si apre la brochure realizzata per presentare il Progetto “A scuola basta plastica” che vedrà la consegna nei prossimi giorni di una borraccia in alluminio ad ognuno dei 1300 studenti delle classi delle scuole d’Infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado del territorio comunale.

L’Amministrazione comunale di San Stino di Livenza ha deciso di introdurre, all’interno delle scuole del Comune, l’impiego di borracce riutilizzabili in alluminio in sostituzione alle caraffe comuni precedentemente utilizzate nelle mense scolastiche, in conformità alle norme di igiene e sicurezza volte alla prevenzione del contagio da SARS-CoV-2.
ASVO vuole proporre modelli di comportamento che con piccoli gesti possano fare una grande differenza ai fini della sostenibilità ambientale del nostro pianeta.
Iniziamo col progetto “a scuola basta plastica”, per incentivare i ragazzi e le famiglie a cambiare le proprie abitudini in materia di spreco di materie plastiche, quali bottigliette e bicchieri usa e getta, con la fornitura gratuita delle borracce a tutti gli alunni. Certi che la diffusione di comportamenti responsabili e sostenibili non possa che trovare larga condivisione, allo scopo ultimo di preservare l’ambiente per le generazioni future.”

Con queste parole del Sindaco di San Stino Matteo Cappelletto e del Presidente di Asvo Luca Michelutto si apre la brochure realizzata per presentare il Progetto “A scuola basta plastica” che vedrà la consegna nei prossimi giorni di una borraccia in alluminio ad ognuno dei 1300 studenti delle classi delle scuole d’Infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado del territorio comunale.


“Nessun gesto è troppo piccolo per fare una grande differenza” è il messaggio semplice e diretto che si vuol far arrivare in ogni famiglia, partendo dai più giovani e da questo punto di vista le attività promosse da Asvo in collaorazione con gli Istituti scolastici e l’Amministrazione comunale sono da sempre un valore aggiunto nel territorio.

Quest’oggi, 25 novembre, si è svolta la simbolica consegna di una di queste borracce alla Dirigente dell’Istituto comprensivo Antonella Cabriolù da parte dell’Amministrazione comunale e del Presidente di Asvo Luca Michelutto.

Edizioni

x