« Torna indietro

Champions, Juve qualificata con Chelsea, Siviglia e Barca (senza Messi, ormai un caso)

Ma Messi cosa ha? E’ la domanda che si fanno tutti gli appassionati di calcio del mondo. Non c’è e malgrado la sua assenza il Barcellona vince facile a Kiev e si qualifica per il turno successivo (4-0, comodo comodo).

Le altre a staccare il pass sono Chelsea e Siviglia, oltre alla Juventus che, battendo 2-1 gli ungheresi del Ferencvaros, passa oltre, ma con un problema in casa, simile a quello dei blaugrana. Il suo nome è Dybala, il fuoriclasse argentino come Messi che però sembra quasi indispettito si essere in campo. Gioca così così e solo Morata al 92esimo toglie le castagne dal fuoco ai bianconeri contro i modesti magiari.

Il Chelsea ha superato il Rennes in trasferta per 2-1, il Siviglia ha segnato all’ultimo e si è qualificato. A Krasnodar andalusi avanti con Rakitic, pari dei russi con Wanderson e gol vittoria in extremis di Munir. Nelle altre partite il Borussia Dortmund, nel girone della Lazio che batte lo Zenit 3-1, regola con facilità il Club Bruges per 3-0 grazie al giovane e talentuoso Haland, difendendo così il primato nel gruppo dei biancocelesti. Tedeschi primi con 9 punti, Lazio 8, Bruges 4 e Zenit 1.

Nel penultimo  turno alla squadra di Simone Inzaghi servirà verosimilmente un pareggio contro il Borussia.Nell’altro girone quattro gol del Manchester United all’Istanbul Basaksehir e vittoria del Psg, che grazie a Neymar, ha battuto e agganciato il Lipsia. Sono le due squadre favorite per passare al prossimo turno.

Edizioni

x