« Torna indietro

Tamponi rapidi

Sindaco Carmine De Angelis

Parte la rivoluzione a Chiusano di San Domenico con i tamponi rapidi

Con i tamponi rapidi parte la rivoluzione a Chiusano San Domenico. A spiegarla è il sindaco Carmine De Angelis

“Siamo il primo comune a fornire test molecolari, kit veloci e test rapidi. Ora la rivoluzione: partiamo con i tamponi rapidi (modello Veneto)! Tale strumento rende più capillare e veloce il monitoraggio di contrasto locale al Covid-19”.

Ad annunciare questa rivoluzione è il sindaco di Chiusano di San Domenico, Carmine De Angelis.

I tamponi rapidi

“Abbiamo attivato con la Misericordia di Chiusano – spiega il sindaco De Angelis – una convenzione relativa alla possibilità di implementare i controlli sul territorio attraverso i tamponi rapidi. In 10 minuti si può avere il risultato. Un ulteriore strumento di monitoraggio veloce validato proprio dalla Misericordia”.

Tamponi Rapidi

E proprio Maurizio D’Onofrio, responsabile della Misericordia ricorda che: “il primo impegno della Misericordia è stato ed è quello della prevenzione e del controllo dello stato di salute della collettività. “

Tamponi rapidi

Cosa sono i tamponi rapidi e come funzionano

“Il tampone rapido è uno strumento che va a ricercare gli antigeni in superficie del virus. Le proteine che si trovano sulla superficie di questo virus – a spiegare nei dettagli come funziona il tampone rapido è Carmen, volontaria della Misericordia – che poi sono quelle che utilizza il virus per entrare all’interno delle nostre cellule”.

Tamponi rapidi

“Il tampone rapido è come un tampone molecolare. Ha un tamponcino che viene introdotto nella narice e poi viene collocato in una provetta dove si trova un reagente. Le eventuali proteine del virus andranno a contatto con il reagente, quindi, e poi, il reagente verrà posto su di una specie di “scatoletta” contenente una membrana. Sarà questa membrana, poi a contatto con il reagente a dare il riscontro di positività o negatività”.

Tamponi rapidi

Strumento fondamentale per gli screening di massa

Il tutto in pochi minuti. Ecco perchè è uno strumento fondamentale per fare un controllo di massa, nel breve periodo e soprattutto nei momenti caldi, e cioè novembre, dicembre, gennaio e febbraio che, sono i momenti in cui, sostanzialmente, possono crearsi focolai di infezione. Il sindaco di Chiusano è orgoglioso di questo sistema e invita tutti i cittadini a “restare uniti e a collaborare”, perchè in fondo è l’unico modo per venir fuori da questa situazione

x