« Torna indietro

quadrelle

Covid 19: non è un gioco

10mila tamponi per uno screening sulla popolazione ad Avellino. L’invito del sindaco Festa

1omila tamponi per testare la popolazione ad Avellino. L’invito a sottoporsi al test da parte del sindaco

10mila tamponi per la popolazione.

Una soluzione divenuta abbastanza frequente per verificare quanti carsi di positività a Covid 19 esistono in un determintato territorio è quellao di ricorrere ad uno screening rapido.

E’ proprio per comprendere l’entità effettiva di positivi a Covid 19 sul territorio di Avellino che il Comune invita i cittadini a sottoporsi a tampone. E’ proprio il primo cittadino, Gianluca Festa, nonchè l’amministrazione comunale di Avellino che invita i cittadini a sottoporsi a tale verifica.

Uno screening per Covid 19

“Il Comune sta svolgendo uno screening per Covid 19, – spiega il sindaco Festa ai suoi concittadini – attraverso la somministrazione di tamponi antigenici, presso Campo Genova”.

Chi può partecipare

«Possono accedere allo screening tutte le categorie a rischio già attenzionate:- spiega il sindaco – i cittadini indicati dal proprio medico di famiglia, tutti i soggetti con età maggiore di sei anni, residenti ad Avellino e i lavoratori che prestano la loro opera nell’abito del territorio comunale”.

Chi non può partecipare allo screening

Ovviamente viene anche ben spiegato chi non può sottoporsi al tampone, cosa che ormai dovrebbe essere ben nota.

Infatti, “l’accesso al-lo screening è consentito – fanno sapere dal Comune – solo a coloro che non si trovano in una situazione di isolamento o quarantena fiduciaria obbligatoria, e non presentano sintomatologia da Covid 19.

Essenziale la prenotazione

Per accedere è indispensabile prenotarsi tramite la email testrapidi.comuneav@gmail.com, indicando cognome e nome di chi deve sottoporsi al tampone, recapito telefonico e nominativo del medico di famiglia.

Tutti coloro che effettueranno la prenotazione saranno ricontattati per fissare l’appuntamento.

L’investimento del Comune nello screening

Centomila euro per 10mila dispositivi. Questa la cifra investita per lo screening comunale.

Il Comune è riuscito a realizzarne in 10 giorni circa 480.

Tra questi test effettuati, al momento sono emersi 3 positivi.

Insomma, il cammino è ancora lungo ma il comune di Avellino ce la sta mettendo proprio tutta, per “stanare” chi è positivo e molto probabilmente, neanche sa di esserlo.

x