« Torna indietro

il Lecce riparte

il Lecce riparte

Domani si torna in campo. Il Lecce ospite del Chievo, per Corini sfida da ex

Domani è già tempo di Lecce, domani si torna in campo con l’anticipo della nona giornata di Serie B. Dopo la goleada inflitta alla Reggiana, e quella precedente prima della sosta alla Virtus Entella, i giallorossi tornano in campo e lo fanno contro una rivale storica, quel Chievo che tante volte, soprattutto nelle stagioni di inizio secolo, è stato affrontato anche in Serie A. Una sfida speciale anche e soprattutto per Mister Eugenio Corini che ha vissuto gli anni più belli della sua carriera da giocatore in quel Chievo dei Miracoli che, proprio ad inizio anni 2000 con Del Neri in panchina, fece cose straordinarie, qualificandosi anche per le Coppe Europee. Nelle sue dichiarazioni Mister Corini, oltre a concentrarsi sulla partita visto che domani si torna in campo, ha voluto anche sottolineare il suo legame con la società clivense. “La mia storia personale parla chiaroricorda CoriniIl Chievo mi ha aiutato ad essere un giocatore importante con mister Delneri che fece tornare la mia carriera a certi livelli dopo una serie di infortuni. E poi lì ho avuto la possibilità di allenare in Serie A, ottenendo risultati importanti. Lo stesso dicasi per il mio vice Lanna che ne è stato anche capitano vivendo 10 anni importantissimi”.

Domani si torna in campo, i convocati di Mister Corini

il calcio italiano riparte

Domani si torna in campo, quindi, e dopo la sfida stravinta con la Reggiana il Lecce vuole continuare la sua scalata verso la vetta della classifica. Ecco la lista dei giocatori convocati in partenza alla volta di Verona: 1. Bleve 5. Lucioni 6. Meccariello 7. Paganini 8. Mancosu 9. Coda 10. Falco 11. Adjapong 14. Stepinski 15. Monterisi 18. Pierno 19. Listkowski 20. Pettinari 21. Gabriel 22. Vigorito 24. Zuta 25. Gallo 27. Calderoni 34. Maselli 37. Majer 53. Henderson 77. Tachtsidis 99. Rodriguez. Non fanno parte del gruppo, gli indisponibili Rossettini, Dermaku, Bjorkengren, Felici e i non convocati Lo Faso, Dubickas e Borbei.

x