« Torna indietro

lite

Pastena, giovane 20enne accoltella il suocero: “Mi manca di rispetto”

Il giovane è evaso dagli arresti domiciliari per affrontare il suocero.

La Polizia di Stato ha arrestato A.D.A., 20enne accusato di aver accoltellato ieri pomeriggio il suocero di 45 anni nel quartiere di Pastena.

Il ragazzo è evaso dagli arresti domiciliari per incontrare il suocero, reo di non rispettare il suo rapporto con la figlia. La discussione ha subito assunto toni molto accesi ed è degenerata, fino a quando il 20enne ha estratto un coltello e ha ferito il suocero.

La Polizia, intervenuta prontamente, ha bloccato il ragazzo. Inoltre, durante una perquisizione nella sua abitazione, ha rinvenuto un coltello, diverse dosi di droga tra cocaina ed eroina (17 grammi totali) ed una pistola ad aria compressa.

Il suocero è stato ricoverato con ferita lacero-contusa al fianco, ma fortunatamente è fuori pericolo di vita.

Nei confronti dell’aggressore, arrestato in flagranza di reato, sono scattate le accuse di lesioni personali aggravate, detenzione di droga ai fini di spaccio ed evasione dagli arresti domiciliari. Attualmente è al carcere di Fuorni in attesa di giudizio.

x