« Torna indietro

Truffa all’Asp Palermo, interdizione per i titolari di laboratorio di analisi

Truffa al servizio sanitario e all’Asp Palermo tra il 2014 e il 2018: a conclusione delle indagini condotte dalla Guardia di Finanza e coordinate dalla procura è stata emessa l’ordinanza cautelare del gip con la quale è stato applicato ai due amministratori di un laboratorio di analisi, madre e figlio, 75 e 34 anni, il divieto per un anno di esercitare uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese. Dai controlli è emerso che dal laboratorio venivano suggeriti ai medici di base codici erronei da inserire nelle ricette, per rendicontare esami inutili o non compatibili con le caratteristiche del laboratorio al solo fine di far lievitare i costi. Il gip ha disposto anche il sequestro preventivo di circa 300 mila euro. Le indagini sono scattate dopo un controllo amministrativo dell’Asp di Palermo e sono state svolte con l’ausilio del personale del centro regionale qualità dell’assessorato regionale della Salute.

x