« Torna indietro

Aggredì e mandò in ospedale un 66enne per 60 euro: arrestato 20enne nigeriano per rapina

Il ragazzo sarebbe responsabile anche di altre 2 rapine.

I carabinieri di Salerno hanno identificato l’autore di una rapina commessa il 27 settembre scorso ai danni di un 66enne salernitano. Si tratta di un 20enne nigeriano, che aggredì l’uomo provocandogli lesioni per 7 giorni con lo scopo di rubargli 60 euro.

I militari sono risaliti al giovane grazie alle visioni delle immagini di videosorveglianza ed ai riscontri sul territorio. Lo hanno ritrovato all’interno di un rudere abbandonato e tratto in arresto.

Il ragazzo, secondo gli investigatori, sarebbe l’autore di altre 2 rapine. Una compiuta lo scorso 27 ottobre ai danni di un tunisino, al quale portò via 30 euro ed un cellulare, ed un’altra risalente al 26 novembre ai danni di un minore, al quale sottrasse 15 euro.

x