« Torna indietro

blocca strada

In evidente stato di ebrezza blocca la strada e prende a morsi un carabiniere

Giovane, in evidente stato di alterazione blocca la strada e aggredisce un carabiniere mordendolo all’avambraccio.

Sembra una storia di quelle scritte dal più bieco degli sceneggiatori. E invece è tutto vero.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri a Prata Principato Ultra, nei pressi di Piazza Freda.

Protagonista un trentenne di Mercogliano: si era collocato al centro della carreggiata, impedendo il regolare transito dei veicoli.

Alcuni passanti hanno tentato di farlo spostare ma il giovane, brillo e barcollante, si è rifiutato.

A quel punto vedendo l’impossibilità di farlo spostare, sono partite le segnalazioni al 112 e subito sono arrivati i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino.

I Carabinieri sono riusciti a farlo sedere al lato della strada e, con non poca fatica e nonostante non riuscisse neanche a stare in piedi, ha respinto con veemenza le cure del personale sanitario fatto intervenire sul posto, trovando altresì la forza per reagire contro i Carabinieri.

Inoltre ha aggredito uno degli uomini dell’Arma e lo ha morso con forza all’avambraccio, costringendo il militare a ricorrere alle cure mediche.

Una volta bloccato in un contesto di piena sicurezza e scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, l’esagitato è stato condotto all’ospedale Moscati di Avellino.

A carico del trentenne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dei reati di “Resistenza a un pubblico ufficiale”, “Lesioni personali” e “Violenza o minaccia a un pubblico ufficiale”.“

Edizioni

x