« Torna indietro

Dall’oro alle valute estere, dove investire in questa fase storica

Tante soluzioni di investimenti da valutare in un momento nel quale chi ha soldi non sa dove piazzarli e l’idea di rimanere fermi è sempre presente nei consumatori. Se non ci si muove non si fanno danni, questo è il mantra che solitamente si tende a ripetere in situazioni di burrasca quale quella che stiamo vivendo.
Ecco allora che mettere i soldi al riparo da brutte sorprese diventa più che una scelta, quasi una necessità. Vediamo alcuni prodotti finanziari sui quali investire in epoca di Covid, con particolare riguardo per asset alternativi, non ordinari.

Bondo societari italiani: se ne sta andando alla ricerca, i bond societari italiani rappresentano una soluzione molto ambita. Bond a cedola zero emessi da aziende italiane in una finestra aperta dalla Bce per favorire l’emissione corporate. Nel 2020 secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, il dato totale si è attestato a 28 miliardi circa, di cui 3,5 solo a novembre. 

Criptovalute: stanno tornando. Nuovamente sulla cresta dell’onda dopo alcuni mesi non propriamente idilliaci. Le Criptovalute, su tutte il Bitcoin, che nel 2017 aveva toccato un record di valutazione per iniziare poi una grande discesa a seguito della quale in molti avevano gridato alla bolla speculativa. Ebbene, oggi il valore è tornato lo stesso di allora e si sta iniziando a cercare di capire cosa fare per armonizzarle con le varie regolamentazioni nazionali. 

Mercato valute estere: altro argomento ‘scottante’, quello che in termini tecnici viene chiamato Forex. Come riportato dal sito Forexitalia24, si tratta di puntare sull’andamento di una data moneta, che sia il dollaro o l’euro ad esempio, anche tramite vari strumenti finanziari direttamente legati alla valuta stessa. Si parla di un mercato molto tecnico, con volumi di scambio paurosi ma che non è per tutti: da approcciare solo se si hanno reali competenze in ambito finanziario ed economico. 

Chi scommette sui vaccini? In Borsa c’è fermento da tempo, le azioni hanno vissuto uno sconquasso enorme durante il lock down. Tra chi sale e chi scende oggi si assiste alla ascesa di nuove realtà, come quelle legate al web. Ma c’è poi il caso particolare delle aziende che stanno lavorando sui vaccini per il Covid. Il loro titolo in Borsa è ovviamente sotto la lente di ingrandimento; e a detta di molti, nei prossimi mesi pronto ad esplodere. 

Edizioni

x