« Torna indietro

commercio

“Commercio, eventi e città pulita” i 3 punti essenziali per il consigliere Patrillo

Ecco che arrivano le prime voci per riattivare il Commercio nelle città più colpite dalla Pandemia. E’ il caso di Marcianise che prima della ripartizione dell’Italia in zone colorate, già ha visto il proprio territorio, tingersi di rosso. Un rosso che ha visto in difficoltà tante attività.

E’ così che Giovanni Patrillo, consigliere comunale della lista civica “Città Democratica” interviene sul delicato momento che sta vivendo Marcianise, la città in provincia di Caserta, delineando tre punti fondamentali da cui partire per riqualificare la città.

Prima di tutto il commercio

 “Il mio obiettivo è iniziare dal commercio – evidenzia il consigliere – dagli eventi e dalla città pulita. Questi tre punti sono degli obiettivi fondamentali per avviare il motore dell’economia a Marcianise”.

Riduzione Tari

Chiederò incentivi per i commercianti e artigiani, che nel periodo della zona rossa a Marcianise che non hanno potuto svolgere la propria attività, chiederò riduzione della tassa Tari nel periodo di chiusura ”zona rossa”, in modo da dare un po’ di ossigeno alle attività della nostra città.

Di idee e di proposte ne ho tante – prosegue – ma purtroppo abbiamo una macchina comunale che è stata per un po’ di tempo ferma anzi spenta.

Siamo pronti tutti insieme a prendere le nuove chiavi e riavviare questa macchina comunale. In questi pochi mesi che abbiamo iniziato anche con tante difficoltà abbiamo ottenuto già tantissimi risultati.

Bando per buoni spesa

Questa volta i risultati sono reali, la nostra amministrazione – conclude Patrillo – sta già provvedendo ad emanare un bando, a breve, per l’assegnazione di ticket buoni spesa e banco alimentare per poter soddisfare le esigenze primarie di alcuni cittadini.”

Edizioni

x