« Torna indietro

Alpago: 11 squadre da Venezia per i soccorsi

Undici squadre di nove distretti della Città metropolitana di Venezia con circa una cinquantina di volontari della Protezione Civile e 15 mezzi, sono partiti all’alba per prestare soccorso alla popolazione del territorio bellunese dell’Alpago dove stanotte sono esondati torrenti e si sono verificate alcune frane.

Undici squadre di nove distretti della Città metropolitana di Venezia con circa una cinquantina di volontari della Protezione Civile e 15 mezzi, sono partiti all’alba per prestare soccorso alla popolazione del territorio bellunese dell’Alpago dove stanotte sono esondati torrenti e si sono verificate alcune frane.

I volontari sono tutti equipaggiati per affrontare il rischio idrogeologico e sono partiti dalle loro sedi e dal punti di ritrovo di Marcon alle 8 del mattino.

La cinquantina di volontari giunti in Alpago dai nove distretti metropolitani della Protezione Civile stanno operando per liberare scanatinati e abitazioni invase dal fango trasportato la notte scorsa dai torrenti esondati. In particolare i volontari stanno intervenendo nel comune di Garna d’Alpago e in quelli limitrofi.

A tutti i volontari della Protezione Civile ha voluto inviare un messaggio anche il Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro. “Grazie a queste donne e a questi uomini che son sempre presenti e disponibili ad aiutare il prossimo. Sono volontari, han lasciato case e famiglia per andare in aiuto a chi ha bisogno di loro. Sono un esempio e un orgoglio. Ai tanti amici della montagna dico che gli siamo vicini e per quanto possibile cercheremo di aiutarli con mezzi e uomini”.

Edizioni

x