« Torna indietro

5 Panda 4X4 tra i lupi del Gran Sasso

Duecento chilometri a bordo di 5 Fiat Panda 4×4, prima serie, lungo le strade sterrate del massiccio del Gran Sasso, nelle terre dei lupi. L’impresa, realizzata per festeggiare i 40 anni della piccola vettura della casa automobilistica di Torino, porta la firma di Officina Classica di Spinea con Ruoteclassiche, la rivista per gli appassionati delle auto storiche.

Duecento chilometri a bordo di 5 Fiat Panda 4×4, prima serie, lungo le strade sterrate del massiccio del Gran Sasso, nelle terre dei lupi. L’impresa, realizzata per festeggiare i 40 anni della piccola vettura della casa automobilistica di Torino, porta la firma di Officina Classica di Spinea con Ruoteclassiche, la rivista per gli appassionati delle auto storiche.

“E’ stata un’avventura affascinante, da veri pionieri, come racconteremo nel prossimo numero della rivista, partita da Fano Adriano, provincia di Teramo dove avevamo il nostro campo base” spiega Mauro Moro, il presidente del club veneziano, nato nel 2017, oggi con 70 soci all’attività, di età media 45 anni, che in pochi anni è diventato un punto di riferimento anche per Aci Storico, il club della grande famiglia Aci che riunisce i collezionisti d’auto d’epoca riconoscendo agli affiliati numerose agevolazioni e utili servizi. “Anche se il Covid ci ha costretto a rivedere molte nostre iniziative – prosegue Moro – oltre ad aver partecipato all’impresa #PandaCoilupi, abbiamo anche avuto l’onore di essere presenti con uno stand all’interno del padiglione di Aci Storico alla Fiera Auto moto d’epoca svoltasi a Padova a fine ottobre. Una grande soddisfazione per il nostro club che unisce alla passione per i grandi eventi anche la conoscenza della storia dell’auto e dei suoi protagonisti”. 

Officina Classica ha una sede davvero accogliente ricavata da una vecchia officina in via Delle Macchine a Spinea ma per ospitare i suoi eventi ha scelto Ca’ della Nave di Martellago, una location che ha ispirato la nascita di una manifestazione che nel 2019 ha riunito gli appassionati di golf ai collezionisti di auto storiche. “Eventi – spiega Moro – per i quali possiamo sempre contare sul fondamentale supporto di Aci Storico, un marchio che è una garanzia perché con la sua storia e autorevolezza ti apre tutte le porte nel mondo dei motori”. A tal proposito Officina Classica offrirà la propria collaborazione al prossimo Aci Storico Festival in programma a maggio 2021. 

Edizioni

x