« Torna indietro

Nursing Up infermieri

Aggressione all’infermiera al Cardarelli, identificati i responsabili

All’infermiera aggredita sono stati diagnosticati 30 giorni di prognosi.

I carabinieri della Compagnia Napoli Vomero hanno identificato e denunciato marito e moglie, di 43 e 47 anni già noti alle forze dell’ordine, che si sono resi protagonisti della brutale aggressione sabato scorso ai danni di un’infermiera all’ospedale Cardarelli di Napoli.

I due si erano presentati al pronto soccorso dell’ospedale, accompagnando la figlia 19enne che aveva dolori al petto. Infastiditi dalla lunga attesa, i due hanno colpito ripetutamente l’infermiera, causandole contusioni guaribili in 10 giorni.

I carabinieri sono risaliti all’identità della coppia grazie alla denuncia della vittima, alle testimonianze dei presenti ed alla visione delle immagini di videosorveglianza.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Napoli esprime la massima solidarietà al personale sanitario. L’episodio è stato aspramente censurato anche dall’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”, che ha chiesto pene severe per gli aggressori.

Edizioni

x