« Torna indietro

BARCELONA, SPAIN - DECEMBER 08: Cristiano Ronaldo of Juventus F.C. is put under pressure by Lionel Messi of Barcelona during the UEFA Champions League Group G stage match between FC Barcelona and Juventus at Camp Nou on December 08, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Juve stellare a Barcellona. Prima nel girone Champions con un eloquente 3-0

La Juventus compie l’impresa dell’anno e “asfalta” il Barcellona a casa sua. Al Nou Camp va in scena una recita perfetta dei bianconeri, che finalmente giocano come vuole Pirlo, con un baricentro molto alto. Tre a zero il risultato finale e primo posto nel girone G di Champions, il che significa evitare qualche avversario un po’ più scomodo nel prossimo sorteggio.

Già al 12esimo, rigore per la Juve, dopo una serie di tentativi che lasciavano presagire il meglio. Il centrale blaugrana Araujo in un corpo a corpo in area butta giù Ronaldo: rigore e trasformazione del portoghese che batte l’incolpevole Ter Stegen.

La Juve continua ad attaccare specie con un centrocampo agile e un McKennie che aveva dimostrato già nel derby di che pasta è fatto e che raddoppia al 20esimo in sforbiciata dopo un gol di Cuadrado. Una mano di Pjanic in area non vista dall’arbitro e apparsa evidente a tutti (sarebbe stato un altro rigore a favore dei bianconeri) e un tiro di Messi bloccato da Buffon – magistrale la sua gara – chiudono il primo tempo.

Il rigore realizzato da Ronaldo al 52esimo chiude definitivamente le ostilità. Qualche tiro di Messi, il grande assente, e il Barcellona affonda sotto i colpi di una Juve perfetta. Passa anche la Lazio con il pareggio in casa con il Bruges.

Edizioni

x