« Torna indietro

teatri vuoti e chiusi -covid

Liguria, effetto Covid: il crollo dei dati Siae del primo semestre 2020

Liguria, effetto Covid: il crollo dei dati Siae del primo semestre 2020

Liguria – Raccontare oggi, al tempo della seconda ondata della Covid-19, cosa è stato il primo semestre 2020 per il mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento ha un po’ il sapore amaro delle cose perdute.

Liguria: i dati della crisi del mondo dello spettacolo

Effetto covid e i dati della crisi del mondo dello spettacolo. Un terzo degli eventi, il 60% in meno di ingressi e di spese al botteghino, l’87% in meno di spesa del pubblico. Sono i dati della crisi del mondo dello spettacolo in Liguria, nel primo semestre del 2020, secondo l’analisi dell’osservatorio Siae. Solo 22.845 gli eventi organizzati nei primi sei mesi dell’anno contro i 66.054 di un anno fa, con poco più di 1,2 milioni di ingressi, 9,8 milioni di spesa al botteghino e 17,3 milioni di ricavi complessivi, contro i 133,3 milioni del primo semestre 2019.

Il crollo peggiore arriva dal mondo dell’attività sportiva, principale voce di fatturato in regione. Da inizio anno a fine giugno, sono stati organizzati solo 251 eventi (-81,52%), con meno di 215.000 Ingressi (-64,8%), meno di 600.000 euro di spesa al botteghino (-80,48%) e neanche 4,9 milioni di spesa da parte del pubblico contro i 98,3 milioni dello stesso periodo dello scorso anno (-95,04%).

Liguria, effetto Covid: dati ancora peggiori per la cultura e lo spettacolo

Più che dimezzati anche i ricavi per i cinema, che non raggiungono i 4,8 milioni (-54,84): solo 18.418 Gli eventi organizzati contro i 31.111 di un anno fa. Dati ancor peggiori per i teatri, fermi a meno di 2,7 milioni (-58,60%) di fatturato e solo 591 spettacoli (-67,06%). Solo 111 (-73,32%) i concerti, per 1,3 milioni di incassi (-64,99%); le attività di ballo e i concertini sono stati, invece, 3.076 (-73,64%) Con poco più di 3 milioni di fatturato (72,6%). Solo 75 gli spettacoli itineranti (-59,24%), con incassi appena superiori ai 91.000 Euro (-86,43%).

Nei primi sei mesi del 2020, sono state allestite solo 317 tra mostre ed esposizioni (-64,46%), per 478.000 euro di incassi (-72,71%). Infine, la Siae ha registrato solo sei attività che ricadono in più categorie e che hanno portato a poco più di 18.000 euro di incassi, con un calo del 97,18% a livello di offerta e del 96,28% dei ricavi.

Edizioni

x