« Torna indietro

basket

Inaugurato il campo da basket di viale Montegrappa. Costo 200mila euro

Inaugurato il campo da basket di viale Montegrappa. All’interno del progetto “Riversibility” che ha come obiettivo la riqualificazione degli spazi pubblici che si trovano lungo Bisenzio per incrementare i fruitori del “parco fluviale” anche attraverso l’uso di attrezzature sportive, rientra la riqualificazione di una parte del giardino pubblico lungo Viale Montegrappa.

E’ stato inaugurato alla presenza del sindaco Matteo Biffoni e degli assessori Valerio Barberis all’Urbanistica e Luca Vannucci allo Sport, il nuovo campo da basket.

Il campo è regolamentare, unico all’aperto in città con queste caratteristiche, e la pavimentazione sportiva è in resine sintetiche. Ci sono inoltre quattro fari per l’illuminazione notturna che permettono anche il gioco serale.

«In questo giardino – afferma l’assessore all’Urbanistica Valerio Barberis si possono vedere tutte le attività che sono state realizzate all’interno del progetto di Riversibility. Con questi interventi si va ad infrastrutturare la zona est del progetto lungo il fiume creando le occasioni e i mezzi perchè tutti possano fare attività all’aperto che mai come oggi è fondamentale».

L’area è inoltre servita da un erogatore d’acqua completamente accessibile ai portatori di disabilità motoria che accoglie in se anche un fontanello per gli animali. I nuovi vialetti che collegano il nuovo accesso pedonale con la parte esistente all’interno dei giardini sono adeguatamente illuminati.

Nuovo campo da basket anche per partite in notturna

L‘intervento sul giardino ha previsto anche l’installazione di nuove panchine, di alcune work station per l’attività fisica, di una zona per attività feste e la realizzazione di un ingresso pedonale completamente accessibile ai portatori di disabilità motoria all’innesto di via dello Zamputo su viale Montegrappa.

«Di questo spazio, così come degli altri già realizzati come al Serraglio e di quelli che arriveranno a breve come quello in via Colombo, c’era davvero bisogno», afferma il sindaco Matteo Biffoni.

«Ci convince l’idea della città diffusa, l’idea di dare la possibilità a chi vuole di fare attività all’aperto anche perchè dove c’è presenza c’è riqualificazione e presidio che portano ad un buon clima».

L’intervento totale è venuto a costare circa 200mila euro.

Soddisfatto anche l’assessore allo sport Luca Vannucci: «Possibile pensare, soprattutto nel periodo estivo, all’organizzaizone di tornei e manifestazioni su questo nuovo campo a disposizione di cittadini e associazioni. Un valore aggiunto per la zona e per tutta la città».

Nei giorni scorsi inoltre la giunta ha approvato il progetto che prevede, con l’obiettivo di una razionalizzazione degli spazi pedonali, la realizzazione di cancelli e recinzioni nell’intera area del playground del Serraglio dove si trova il campo da basket intitolato a Yoghi Giuntoni.

Il nuovo progetto prevede anche il raddoppio del container già presente così da rendere più facile la fruizione, una volta terminate le restrizioni dovute al Covid- 19, anche nei mesi invernali.

Edizioni

x