« Torna indietro

Affitti a Bologna, i quartieri più convenienti

Bologna, si sa, è una città dai mille volti in grado di attrarre numerosi visitatori e fuori sede che, in questa città, intendono gettare le basi del loro futuro professionale.

Bologna, si sa, è una città dai mille volti in grado di attrarre numerosi visitatori e fuori sede che, in questa città, intendono gettare le basi del loro futuro professionale.
Che si tratti di studenti desiderosi di frequentare la storica Università o lavoratori alla loro prima esperienza professionale, Bologna collezione ogni anno un cospicuo numero di nuovi residenti.
A incoraggiare questa tendenza c’è senz’altro la vivacità culturale che caratterizza il capoluogo emiliano, con i suoi eventi, mostre, iniziative e fiere.
In questo scenario così frizzante, cosa deve fare un fuorisede per vivere al meglio la sua esperienza?
La questione prioritaria da risolvere, ancor prima di partire per una nuova città, come Bologna, è trovare una sistemazione adeguata e, allo stesso tempo, conveniente.
Questo periodo, tra l’altro, è particolarmente indicato per chi cerca casa in affitto senza dover spendere un patrimonio.
Gli effetti della pandemia hanno interessato anche il mercato immobiliare bolognese, generando una contrazione dei prezzi al mq.
Nei primi mesi del 2020, infatti, il canone medio di locazione per un appartamento a Bologna, si è attestato sui 14,20 Euro al mq, sceso nel corso dell’anno fino a 13,80 Euro al mq, nel mese di novembre.
Chiaramente i costi dei locali variano da zona a zona, con cifre ancora piuttosto elevate in prossimità del centro e meno onerosi nelle aree più periferiche.
Quali sono, quindi, le zone di Bologna dove conviene concentrare la propria ricerca?
Va precisato, innanzitutto, che per non perdersi tra le diverse zone della città, soprattutto se si è alla prima esperienza, è bene affidarsi ai servizi offerte dalle piattaforme dedicate agli affitti.
In questo modo si potrà iniziare la ricerca anche prima di partire, comodamente da casa.
Tra queste spicca per innovazione e praticità ZappyRent, un portale che consente alla domanda e all’offerta di case in locazione di incontrarsi e raggiungere gli accordi migliori, inclusa un’ampia offerta di affitti a Bologna.
Per muoversi rapidamente da un quartiere all’altro e scoprire l’offerta dei proprietari per ogni zona, ZappyRent mette a disposizione dei propri utenti una comoda mappa nella pagina dedicata agli annunci della città.


Muovendo il cursore su queste e zoomando le aree di maggior interesse si potranno visualizzare tutti gli annunci presenti, in ordine di budget.
Partendo dalle zone più economiche, spiccano senz’altro le zone di Toscana, Savena Borgo Panigale, Aeroporto, San Vitale e Mazzini, in cui i prezzi si aggirano in media tra i 10,90 Euro e gli 11,70 Euro al mq.
In seconda battuta si distinguono le zone di San Donato, Bolognina, Saragozza, Murri, Corticella, Pescarola dove i canoni medi si attestano sui 12,60 Euro al Metro Quadro.
In questo senso, approfondendo la ricerca su ZappyRent, si possono scorgere molto facilmente monolocali di dimensioni discrete anche a 500-600 Euro al mese.
Più elevati, invece, i costi in centro città, con una media al mq pari  14,80 Euro, superiore persino al periodo.
Su ZappyRent, invece, proprio in centro si possono trovare le occasioni migliori, con immobili che partono da un minimo di 600 Euro al mese, esattamente come nei quartieri più decentrati.
Per valutare meglio la convenienza delle offerte e confrontare il valore dei canoni con le condizioni degli immobili è sufficiente aprire le pagine dei singoli annunci presenti su ZappyRent e leggere tutti i dettagli corredati anche da una galleria immagini.
In alcuni casi può essere disponibile anche un sopralluogo sul posto, richiedendolo al proprietario direttamente sulla piattaforma.

Edizioni

x