« Torna indietro

Attivata la convenzione per l’alloggio del personale che lavora in strutture per pazienti Covid

Attivata la convenzione per l’alloggio del personale che lavora in strutture per pazienti Covid

 L’Azienda USL Toscana nord ovest ha attivato una convenzione per l’alloggio del personale impegnato nel reparto di Cure Intermedie Covid ospitato all’interno dell’ospedale di Piombino.

“Il nuovo accordo contrattuale – spiega Donatella Pagliacci, direttore della Società della Salute Valli Etrusche – è stato stipulato con una struttura Bed and Breakfast di Piombino e mette a disposizione delle camere al fine di ridurre il possibile rischio di contagio dei nuclei familiari degli operatori. Potranno fare richiesta sia il personale impegnato in ambienti Covid con domicilio troppo distante a seguito dell’assunzione con procedura di urgenza disposta dall’Azienda, sia quelli in servizio in reparti a rischio infezione che richiedano una sistemazione diversa dal proprio domicilio a tutela dei conviventi con priorità per coloro che abbiano hanno all’interno del nucleo familiare persone ad elevato rischio in caso di contrazione del Covid-19. Si tratta di una opportunità che risponde ad una necessità espressa dal personale e che non comporta alcun rischio in quanto, è comunque opportuno specificare, si tratta di persone rilevate come negative al coronavirus”.

La stipula segue l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 96 del 24 ottobre scorso che invitava le Aziende USL a reperire la disponibilità di strutture alberghiere da mettere a disposizione del proprio personale operativo in ambienti Covid.

Edizioni

x