« Torna indietro

Arrestata la banda dei furti in casa, operavano tra Ottaviano e Sant’Anastasia

Rinvenute una pistola a salve e chiave bulgare nelle case degli indagati.

I carabinieri di Ottaviano hanno arrestato 4 persone, gravemente indiziate di due furti ed un tentato furto consumati, nel mese di ottobre 2019, in abitazioni private tra Ottaviano e Sant’Anastasia.

Secondo le indagini condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, gli indagati erano riusciti a mettere a segno una serie di furti con l’aiuto di attrezzature finalizzate allo scasso all’interno di abitazioni.

Le indagini sono partite da un furto commesso ad Ottaviano, nel corso del quale era stata portata via un’intera cassaforte con preziosi e denaro contante. I militari hanno individuato tutti i componenti del gruppo e raccolto pesanti elementi contro di loro.

É risultata determinante l’analisi dei sistemi di sorveglianza e le operazioni di pedinamento, che hanno consentito di ricostruire un altro furto ed uno tentato nel comune di Sant’Anastasia.

Nel corso delle perquisizioni nelle case degli indagati sono state rinvenute diverse chiavi bulgare, più una pistola a salve con 4 colpi, vari orologi e denaro. Tre degli indagati sono agli arresti domiciliari, mentre uno resta presso il carcere di Poggioreale, dove è già detenuto per altra causa.

Edizioni

x