« Torna indietro

Celano, automobile sui binari: il treno riesce a fermarsi

Treno travolge un gruppo di migranti e ne uccide due. Erano sbarcati nel Salento

Erano sbarcati nel Salento nei giorni scorsi, ma erano riusciti a fuggire dalla struttura di accoglienza in cui stavano trascorrendo la quarantena obbligatoria per chi arriva in Italia da altre nazioni. Questa fuga, però, è stata fatale ad alcuni di loro che sono morti, investiti da un treno. Il fatto è accaduto intorno alla mezzanotte di ieri quando, un gruppo di undici migranti, è stato travolto da un treno in corsa in provincia di Savona che ha ucciso due di loro. I migranti erano sbarcati nel Salento ma, come detto, erano riusciti a fuggire dal centro di accoglienza nel leccese che li ospitava.

Sbarcati nel Salento e in fuga verso la Francia. Treno investe e uccide due migranti

Treni interruzione linea Milano-Genova

La tragedia, come detto, si è consumata intorno alla mezzanotte di ieri nei pressi della stazione di Quiliano, in provincia di Savona. Qui, il treno 3042 diretto da Milano ad Albenga ha travolto questo gruppo di undici migranti. Sbarcati nel Salento e scappati dal centro di accoglienza, i migranti erano riusciti ad arrivare fino in Liguria, probabilmente anche grazie a qualche camionista compiacente che li ha fatti viaggiare all’interno di qualche container. Nel momento in cui sono stati investiti, camminavano seguendo i binari del treno. Per due giovani migranti il violento impatto col convoglio è risultato fatale. Illesi invece gli altri nove, che a soccorritori e forze dell’ordine hanno poi riferito di essere diretti in Francia.

Edizioni

x