« Torna indietro

Ztl ambientale Bologna: le novità da gennaio 2021

Ztl ambientale Bologna: le novità da gennaio 2021, entra in vigore il secondo pacchetto di provvedimenti legati alla sua introduzione.

Ztl ambientale Bologna: le novità da gennaio 2021, entra in vigore il secondo pacchetto di provvedimenti legati alla sua introduzione.

Dal primo gennaio 2021 entra in vigore il secondo pacchetto di provvedimenti legati all’introduzione della Ztl ambientale. Dal primo gennaio 2020, data in cui è entrata in vigore la Ztl ambientale, i criteri con i quali il Comune di Bologna rilascia i permessi di accesso al cuore della città sono diventati ambientali: non ci si basa più solo su requisiti funzionali, come la residenza, ma anche sulla compatibilità ambientale dei veicoli a motore. L’insieme di questi provvedimenti, approvati nell’ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums), ha l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria e dell’ambiente ed è accompagnato da misure di sostegno, i bonus mobilità sostenibile, studiati con particolare attenzione alle persone con più di 70 anni, alle famiglie numerose con figli e a chi ha un Isee inferiore a 14 mila euro. È Tper, in quanto gestore della sosta, a curare per il Comune l’erogazione dei bonus mobilità.
Dal primo gennaio 2020 il Comune ha iniziato a revocare, automaticamente e progressivamente, i contrassegni in vigore, iniziando dai contrassegni collegati ai veicoli Euro 0. 

Da venerdì 1 gennaio 2021 saranno revocati, e non ne saranno più rilasciati di nuovi, i contrassegni di tipo R (residenti), Pa (posto auto), Ip (interesse pubblico), M (medici), e accompagnamento scolastico collegati a veicoli Euro 1 (diesel, benzina, Gpl, metano). I titolari di questi contrassegni erano stati già informati nel luglio 2019 dell’entrata in vigore della ZTL ambientale, ed hanno di recente ricevuto una raccomandata che li informava della revoca. I titolari dei contrassegni revocati sono 1001. 

Da venerdì 1 gennaio 2021 quindi i veicoli Euro 1 non possono più circolare negli orari di limitazione della Ztl (dalle 7 alle 20), pena la sanzione: passando sotto le telecamere di Sirio, per esempio, scatta la multa perché l’auto non è più tra quelle che hanno il permesso per la Ztl. I provvedimenti non riguardano i contrassegni H (handicap) mentre per tutte le famiglie residenti in centro con Isee inferiore a 14.000 euro viene garantito un contrassegno indipendentemente dalla categoria del veicolo posseduto (previa presentazione dell’attestazione). 

Nelle Ztl speciali (U – Università, T e San Francesco), nelle quali le limitazioni valgono tutti i giorni, 24 ore su 24, da venerdì 1 gennaio 2021 i contrassegni PA collegati a veicoli Euro 1 consentiranno l’accesso al proprio posto auto solo nell’orario dalle 20 alle 7 (orario in cui l’accesso alla ZTL ambientale è libero).

Nella giornata del 31 dicembre 2020, per consentire la manutenzione e l’aggiornamento dei sistemi informatici connessi al rilascio dei contrassegni, non sarà possibile rinnovare o richiedere nuovi contrassegni. L’ufficio Contrassegni di Tper di via San Donato 25 resterà chiuso nelle giornate di giovedì 31 dicembre 2020 e sabato 2 gennaio 2021.

Per maggiori informazioni, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 18 è possibile chiamare il numero verde 800 694 994, Whatsapp 329 063 5298. Email: ztlambientale@tper.it.

Edizioni

x