« Torna indietro

Giovanni Toti

“Benvenuti al mondo” twitta Toti ai nuovi nati. La Lega: “Non sono italiani né liguri”

​”Siete la nostra speranza, il nostro futuro, la forza per non mollare in questo nuovo anno che è appena iniziato. Benvenuti al mondo piccoli e auguri alle vostre famiglie a nome mio e di tutta la Liguria”. Cosa c’è di tanto strano in queste parole del Governatore regionale, Giovanni Toti? Eppure è scoppiata l’ennesima inutile polemica. ​

Il capogruppo alla Regione della Lega, Stefano Mai, ha voluto chiarire, a risposta del post di Toti che “non si può definire italiano, né ligure, chi nasce sul nostro territorio da genitori stranieri. Auguri e benvenuti a tutti i nuovi nati del 2021 in Liguria, ma ribadiamo che per essere italiani e liguri sia necessario intraprendere un percorso ben definito e quindi richiedere successivamente la cittadinanza, secondo quanto previsto dalle norme vigenti. No allo Ius soli”.

La “colpa” del messaggio di Toti è che è rivolto ai primi nati dell’anno, una sì figlia di spezzini, ma gli altri si chiamano Louis, figlio di una coppia albanese residente a Taggia, Graeter, figlia di nigeriani e Wilson Fabian, di origini ecuadoriane. Pronta la risposta di Toti: “​​Una bambina che viene al mondo è una benedizione e va accolta come tale, senza polemiche inutili e dannose a qualsiasi dibattito democratico. Proviamo a iniziare il 2021 con un nuovo passo” e ha posto così fine alla querelle di Capodanno.

Edizioni

x