« Torna indietro

incidente sul lavoro

Tragico incidente sul lavoro. Operaio muore folgorato nel Casertano

Secondo giorno dell’anno, funestato da un tragico evento avvenuto nel casertano.

Infatti, un incidente sul lavoro accaduto a Pietramelara, nel Casertano, ha coinvolto un tecnico dell’Enel di 54 anni, Alfonso Cassese, di Piedimonte Matese.

L’uomo, infatti, è morto mentre riparava un guasto ad una linea elettrica in contrada Parata.

Secondo i primi accertamenti fatti dai vigili del fuoco e dai carabinieri, ad uccidere il lavoratore è stata un’improvvisa scarica ad alto voltaggio generata da uno sbalzo di tensione avvenuto mentre l’uomo stava lavorando su un palo dell’elettricità.

Inutile l’intervento del 118 giunto sul posto.

I carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Capua hanno sequestrato l’area e stanno svolgendo le indagini.

“La notizia dell’incidente mortale occorso questo pomeriggio ad un tecnico dell’Enel riapre tragicamente il nuovo anno lavorativo – sono queste le prime reazioni del mondo sindacale – e ci obbliga ad una profonda riflessione sui protocolli di sicurezza”.

È quanto ha dichiarato, infatti, il Segretario Territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo pochi minuti dopo aver appreso dell’incidente.

“E’ questa l’ennesima inaccettabile tragedia che strappa un cinquantaquattrenne ai suoi cari e che ci restituisce profonda tristezza, alla famiglia della vittima vanno le più sentite condoglianze da parte della nostra organizzazione”.

Edizioni

x