« Torna indietro

Angela Merkel

Angela Merkel

Germania chiusa per Covid fino a fine gennaio. La Merkel: “Forse altri due mesi di lockdown”

Altri due mesi possibili di dure restrizioni per i tedeschi. Il Covid mette paura e tutti sono convinti che il peggio debba ancora arrivare, compresa la cancelliera Angela Merkel: “Se non ce la facciamo a contenere la variante proveniente dal Regno Unito, a Pasqua avremo un’incidenza decuplicata”. Ad oggi la Germania è chiusa fino al 31 gennaio con importanti limitazioni per i cittadini quali quello alla mobilità. Con mille morti al giorno circa (record di vittime la scorsa settimana con 1188 in un giorno), i tedeschi non sanno più come porre freno alla pandemia e si aggrappano alla scienza e ai propri laboratori.

Anche il Portogallo vive momenti drammatici. Ottomila morti dall’inizio della pandemia, morti che aumentano, e così il primo ministro, Antonio Costa, ha preannunciato misure rigide di contenimento del virus da dopodomani per almeno un mese. L’Ucraina chiede aiuto all’Unione europea e ai singoli Stati membri per non dover chiedere il vaccino alla Russia. “Fornitecelo voi” ha detto in un appello il presidente ucraino, Volodymyr Zelenskiy. Con 20mila morti e un’economia in recessione totale l’Ucraina ha bisogno di noi.

L’Unione Europea intanto compra vaccini per tutti. Come ha spiegato il ministro francese per gli Affari europei, Clément Beaun: “Questo quadro europeo è l’unico che ci dà accesso a tutti i vaccini, in condizioni di sicurezza, a un prezzo equo, e che permette di coprire l’intera popolazione europea. Se ogni paese negoziasse individualmente, per conto proprio e se ogni paese procedesse in questo modo, dicendo a se stesso posso fare meglio degli altri, prima di tutto credo sarebbe falso, poi sarebbe un’illusione, e per di più non sarebbe efficace”.

Edizioni

x