« Torna indietro

Malore, ambulanza

Dramma sfiorato a Vernole. Un anziano si accascia al suolo, ma un Carabiniere lo rianima

Un dramma sfiorato a Vernole nella tarda mattinata di ieri, una tragedia, simile ad altre che hanno riempito le pagine di cronaca nera salentine nelle ultime settimane, che è stata sventata solo dal pronto intervento di un carabiniere-eroe. Un pensionato 82enne, infatti, nella tarda mattinata di ieri, ha avvertito un malore per strada mentre era in sella alla sua bici. L’episodio, come detto, è avvenuto a Vernole, in Via della Repubblica, all’altezza dell’istituto scolastico dell’infanzia, quando l’uomo si è accasciato al suolo, scendendo dalla sua bici, a causa di un improvviso malore.

Dramma sfiorato a Vernole, l’impresa del carabiniere-eroe

rissa

Il dramma sfiorato a Vernole, come detto, è stato sventato da un carabiniere fuori servizio che, fortunatamente, si trovava in zona e passava da lì con la sua auto. Il militare, facente parte della sezione radiomobile della compagnia di Campi Salentina, ha accostato la sua auto raggiungendo il malcapitato, che aveva perso conoscenza e non dava segni di vita, iniziando così le operazioni di rianimazione mediante massaggio cardiaco. Dopo circa 10 minuti di continue manovre, il cuore dell’anziano ha ripreso a pulsare e l’uomo ha ripreso conoscenza, tra lo stupore e gli applausi delle numerose persone presenti che hanno assistito alla scena, compreso i sanitari del 118. Questi ultimi, allertati da un altro militare presente sul posto, hanno stabilizzato il malcapitato e si sono complimentati con il militare, aggiungendo che il suo immediato intervento aveva evitato conseguenze tragiche e aveva evitato il dramma sfiorato a Vernole. I sanitari hanno infine provveduto a trasportare il paziente presso l’Ospedale di Lecce dove è stato ricoverato e sottoposto ad intervento chirurgico. 

Edizioni

x